COME SCEGLIERE I COLORI DELLE PARETI PER OGNI AMBIENTE DELLA CASA.

Se stai cercando qualche idea interessante per rinnovare le pareti della casa sei nel posto giusto. Oltre a mostrarti i colori di tendenza di quest'anno, vorrei darti dei consigli utili e illustrarti gli effetti che questa scelta avrà su di te.

Difatti, la scelta del colore delle pareti della casa è una decisione molto importante, in quanto, oltre a condizionare l'estetica degli ambienti, influenzerà i tuoi stati d'animo.

Abbinare il colore delle pareti al pavimento è fondamentale: quando si valutano i colori per le pareti di casa si corre il rischio di dimenticarsi che le tonalità non devono solo rispondere a gusti personali o intonarsi con l’arredo, ma devono anche essere in armonia con la pavimentazione. Soprattutto negli ambienti più ampi della casa, come il soggiorno, valutate poi il tipo di pavimentazione prima di decidere le tinte con cui dipingere le pareti: un parquet di legno chiaro, un parquet di legno scuro o un pavimento in marmo richiedono combinazioni di colori diverse.

La regola principale da seguire in questo caso è che se avete un parquet scuro o una pavimentazione dal colore acceso, le pareti dovranno essere di colore chiaro; se invece il pavimento è in tonalità neutre o in legno chiaro, potrete giocare con i colori delle pareti scegliendo tinte accese e vivaci.

Soggiorno: quali sono i colori più adatti alle pareti?

Scegliere i colori per le pareti del soggiorno è altrettanto fondamentale; insieme alla camera da letto, infatti, il soggiorno è l’ambiente più importante, il cuore stesso della casa.

Per la scelta del colore delle pareti del soggiorno, innanzitutto dovete considerare lo stile e i colori dell’arredamento già presente o che intendete inserire nella stanza. Il colore delle pareti del soggiorno può variare moltissimo, a seconda dello stile e dell’atmosfera che si vuole creare in casa.

Nei saloni moderni, si può osare con una parete dalle tonalità accese, come rosso, verde o viola, che dia carattere e crei contrasto con le altre pareti della stanza, che saranno invece da dipingere con colori neutri. Decisamente più romantica ed elegante, la scelta di tinteggiare un’unica parete del soggiorno di un bel rosa cipria, da abbinare ad altre pareti color tortora, discrete ma raffinate.

Idee per la cucina....

Oltre al soggiorno, è importante scegliere con attenzione anche il colore delle pareti della cucina. Questo ambiente è quello in cui molte volte viene inserito un tocco di colore in più rispetto al resto della casa. I colori freschi e vibranti, infatti, sono i più adatti per gli ambienti dove tutta la famiglia si riunisce, come la cucina. Tra le tonalità più indicate vi ricordiamo il il verde mela e il turchese, mentre per gli amanti dello stile rustico le sfumature dell’arancio e i toni caldi della terra sono i più adatti.

Le tonalità calde sono tra i colori migliori per dipingere la cucina di casa perché rendono l’ambiente più accogliente e familiare. Le tonalità fredde, come il viola o il blu, sono molto eleganti, ma decisamente più adatte ad altre stanze della casa, per il bagno o per un soggiorno, moderno o classico che sia.

Anche l’illuminazione gioca un ruolo essenziale, infatti se adotterete come colore per le pareti della cucina il rosso, scelta molto diffusa, dovrete considerare di avere la giusta illuminazione: troppa luce rischierà di far risultare il rosso più spento e meno brillante di quanto non sia, mentre un’illuminazione scarsa rischierebbe di far apparire la vostra cucina molto più piccola, complice anche il fatto che il rosso viene percepito, dall’occhio umano, come se fosse più vicino.

IL COLORE PER LE PARETI DEL BAGNO

Tra i colori per le pareti del bagno più indicati ci sono, secondo il Feng Shui, l’azzurro, il grigio, il verde e il bianco. Grigio e bianco sono sicuramente tra i colori più utilizzati anche per questo ambiente della casa ma le tendenze per l’arredo del bagno puntano maggiormente a colori che diano carattere e personalità anche a questa stanza, spesso sottovalutata rispetto alla camera da letto o al soggiorno.

Prima di tutto controllate quanto è illuminato il vostro bagno e come, perché dovrete verificare la resa del colore in base alla luce: testatelo con luce naturale diretta e con luce artificiale prima di effettuare la vostra scelta. Se il bagno sfrutta la luce naturale del sole o ha un ottimo impianto di illuminazione interna, potete optare per colori scuri e freddi, sempre in alternanza a colori più chiari, come il bianco, il crema, il grigio chiaro, il rosa cipria.

IL COLORE PER LE PARETI DELLA CAMERA

La scelta dei colori per le pareti della camera da letto è una delle più importanti, questo ambiente è dedicato al relax e all'intimità, deve quindi esser accogliente e rasserenante.

Le tonalità neutre sono sicuramente le più utilizzate per la zona notte ma, nulla vi vieta di dare alla stanza uno stile più personale. Considerate però che i colori sono in grado di influenzare il nostro umore, modificandolo sia in modo positivo che negativo: secondo la disciplina Feng Shui ci sono alcune tonalità che, oltre a donare carattere alle varie stanze, sono più adatte allo spirito. In particolare, le tonalità pastello come rosa cipria o rosa salmone, lilla, crema e beige favoriscono il sonno e il riposo.

Per i colori delle pareti della camera da letto, quindi meglio non esagerare con tonalità troppo forti che potrebbero turbare il relax. Scegliete colori calmi e delicati, come le tinte pastello dell’azzurro, del verde o del rosa e giocate sulle diverse sfumature di questi colori.